L’Orchestra Filarmonica Pugliese nasce nel 2013 dalla volontà di un gruppo di musicisti da tempo attivi sul territorio in ambito orchestrale, didattico e solistico.
Questo progetto, che è un sogno per tutta la Puglia, ha sede legale e fisica a Molfetta (BA) ed è l’unica realtà orchestrale del territorio capace di racchiudere le migliori individualità di tutte le associazioni e scuole di musica della Città e dei territori limitrofi, con individualità che provengono anche altre province.

Costituita nel 2013, patrocinata dalla Regione Puglia, si è già esibita nei più importanti teatri e luoghi di interesse dei comuni della Provincia di Bari, Brindisi, Lecce e della Provincia Bat, oltre che in trasferte nel centro e nord Italia, tra le quali è stata significativamente importante quella dell’aprile 2019 al Teatro Argentina di Roma per eseguire il concerto per pianoforte e orchestra di Saint-Saëns num. 2 con il giovane talento Matteo Pomposelli. L’OFP è stata invitata ad esibirsi da diversi Enti e Fondazioni di rilievo artistico, tra cui L’Associazione C. e M. G. Curci di Barletta (BT), suonando al “Barletta Opera Festival” ed al prestigioso “Premio Internazionale pianistico Mauro Paolo Monopoli” per tre anni di seguito; la Camerata Musicale Salentina di Lecce (LE); La Fondazione Nuovo Teatro Verdi di Brindisi (BR); la Fondazione V.M. Valente di Molfetta (BA); l’Associazione Auditorium di Castellana Grotte (BA); la Fondazione Accademia Aldo Ciccolini di Trani (BT) e l’Associazione “Nino Rota” di Brindisi; quasi sempre in rassegne e cartelloni realizzati con il patrocinio del MIBACT.

Ha già collaborato con artisti come: Stef Burns, Maria Pia Piscitelli, Nicola Hansalik Samale, Marco Misciagna, Evgeny Starodubstev, Fabrizio Dorsi, Andrea Braido, Giuseppe La Malfa, Roberto Corlianò, Francesco Defronzo, Sklodowsky Bartosz, Anna Geniushene, Mai Koshio, Gianni Ciardo, Carlo Monopoli e molti altri.

Nel 2016 per la casa discografica DIG Srl ha inciso l’opera inedita del M° S. Sabatelli “Svegliare l’aurora” per soli, coro e orchestra, su testi di Don Tonino Bello, curando anche la prima esecuzione assoluta avvenuta ad Alessano (LE).
Numerose sono state le iniziative che hanno visto uno scopo benefico da parte dell’Orchestra stessa (Coop. Uno tra Noi, Lega del filo d’Oro, Unicef, Ail, Telethon, Caritas ecc.).     

A dirigere l’altissima qualità dell’Orchestra un talento locale sintesi di esperienza, musicalità sopraffina e tecnica da vendere Giovanni Minafra.

________

The Pugliese Philharmonic was founded in 2013 by the passionate efforts of a group of experienced musicians in the field of orchestral, chamber, solo and teaching.  With this project they found it possible to synergistically combine their skills and enthusiasm to create a new musical cultural center of reference for the purpose of promoting the dissemination of quality classical music throughout the Puglia Region.

The idea was to cultivate an expression of music as the bearer of magnificent, universal values, a heritage to all.  With this cultural reality, they’re able to offer an opportunity to enjoy classical music through their own assets, a Symphony Orchestra.  Sponsored by the Puglia Region, the PugliesePilharmonic Orchestra has performed in prominent theaters of Apulia, which is in the Province of Bari, Brindisi, Lecce and Bat, for several substantial foundations of artistic relevance.  These include the Curci Association, performing at the Barletta Opera Festival and for the prestigious International Piano Mauro Paolo Monopoli Prize, the Camerata Musicale Salentina in Lecce, the New Foundation Teatro Verdi in Brindisi, the Foundation Valente in Molfetta, the Auditorium Association of CastellanaGrotte, the European Arts Academy Aldo Ciccolini and the EUR-Project Designers, with support under the patronage of MIBACT.

The Orchestra has collaborated with artists such as Stef Burns, Maria Pia Piscitelli, Evgeny Starodubstev, Fabrizio Dorsi, Andrea Braido, Roberto Corlianò, Francesco Defronzo, Sklodowsky Bartosz, Anna Geniushene, Mai Koshio, Gianni Ciardo, Carlo Monopoli  and a number of others.  Bringing to the forefront sensitivity to the noble art of music.  There have been numerous initiatives that have seen charitable purposes because of the actions of the Orchestra itself: Coop. Uno Tra Noi, the Lega del Filo d’Oro, Unicef, AIL, Telethon, Caritas and more.

In 2016, for the record company DIG Srl, the Pugliese Philharmonic Orhestra recorded the unpublished work of Maestro S. SabatelliSvegliareL’aurora for soloists, chorus and orchestra, with lyrics by Don Tonino Bello, also curating the first performance in Alessano.

To conduct the high quality of the orchestra, the organization chose Italian talent, a synthesis of experience and excellent, high tech musicianship: Giovanni Minafra.